Regolamento

REGOLAMENTO

 

1. Il torneo prevede la possibilità di partecipare a tre categorie di gioco: 4x4 MISTO “A”, B” o “C”.

La squadra deve essere composta da quattro giocatori titolari e non più di due riserve. La categoria 4x4 misto prevede la presenza obbligatoria in campo di almeno due donne.

2. L’iscrizione alla categoria “A” non prevede limitazioni di categoria.

3. L’iscrizione alla categoria “B” è limitata ai tesserati FIPAV maschi fino alla massimo alla Serie D inclusa. Non ci sono limitazioni per le ragazze, per chi è tesserato CSI/UISP o per i non tesserati nell’anno sportivo 2017-18.

4. L’iscrizione alla categoria “C” è limitata a 1 tesserato maschio e 1 tesserata femmina (FIPAV 3a Divisione o CSI , UISP serie A2) nell'anno sportivo 2017-2018, per squadra. Gli altri 2 giocatori (+eventuali riserve) non devono essere tesserati.

5. Fermi restando i limiti di categoria definiti nei punti precedenti, un giocatore può iscriversi a due categorie di gioco diverse.

6. I componenti delle squadre dovranno essere congrui con il modulo di iscrizione inviato in fase di registrazione. Eventuali variazioni dovranno venire comunicate all’organizzazione prima dell’inizio del torneo

7. In caso di infortunio di un giocatore durante il torneo, se la squadra non ha nessuna riserva, potrà sostituire il giocatore infortunato con un altro partecipante al torneo e regolarmente iscritto, a condizione che questo non faccia parte di una squadra ancora in gioco e previo consenso della squadra in cui era iscritto originariamente.

8. La formula di gioco prevede una fase di qualificazione (giornata di sabato) con gironi a cinque/sei squadre. Alla fine della giornata di sabato sarà stilata una classifica provvisoria sulla base del quoziente punti acquisito sino a quel momento da ciascuna squadra che terrà conto di partite, punti,set giocati e vinti. La fase finale (giornata di domenica) si svolgerà sulla base della predetta classifica, con partite ad eliminazione diretta sino alla finalissima.

9.Le partite disputate il sabato saranno al meglio dei 3 set ai 15 punti senza cambio palla (rally point system). Al termine di ogni set le squadre dovranno effettuare il cambio campo. Durante il terzo set le squadre effettueranno il cambio campo al raggiungimento dell’ottavo punto da parte di una delle due.

10. In nessun caso sarà possibile per una squadra iniziare o continuare una partita con un numero di giocatori inferiore a 4. Se non fosse possibile reperire i giocatori mancanti nel rispetto del regolamento, la partita verrà sospesa e verrà decretata la vittoria della squadra avversaria con punteggi di 0-15 , 0-15.

11. Gli arbitraggi saranno effettuati a rotazione dagli stessi atleti partecipanti secondo un dettagliato programma di gara fornito alle squadre al momento del check-in.

12. Le squadre che non si presenteranno al campo di gara in tempo o con ritardi superiori a 10 minuti rispetto al programma, verranno dichiarate perdenti per 0 set a 2 con parziali di 0-15

13.Nel caso in cui, durante la giornata di qualificazioni, una squadra perda più di 2 partite per forfait, ai fini del calcolo del punteggio finale non sarà tenuto in considerazione nessun incontro disputato con la squadra stessa.

14. È vietato l’uso di calzature munite di tacchetti.

15. Nel corso dell’incontro, ogni squadra può richiedere un time-out per ogni set, di 30" ciascuno.

16. Pur non essendoci posizioni determinate per i giocatori in campo, l’ordine di servizio deve essere mantenuto durante ogni set.

17. La squadra ha a disposizione tre tocchi per rinviare la palla (in aggiunta al tocco di muro).

18. Nel muro, un giocatore può toccare la palla oltre la rete, a condizione che non interferisca nel gioco dell’avversario prima o durante l’ultimo colpo d’attacco

19. La palla deve essere colpita in modo netto e non trattenuta. Le eccezioni riguardano le azioni difensive di una palla molto veloce, in questo caso la palla può essere trattenuta per un momento sulle mani.

20. Su servizio la palla può essere ricevuta in palleggio da un giocatore della squadra avversaria.

21. Si commette fallo di attacco se la palla viene colpita e indirizzata dalle sole dita con i polpastrelli (pallonetto), o se l'attacco in palleggio ha una traiettoria non perpendicolare alla linea delle spalle (a meno che questo non sia stato indirizzato al compagno). Per effettuare colpi a pallonetto vanno usate le nocche.

22. Se il pallone, dopo essere stato lanciato o lasciato dal giocatore al servizio, cade a terra senza toccare lo stesso giocatore, o viene da questi afferrato, ciò è considerato come un tentativo di servizio e, conseguentemente, si ha la perdita dell’azione.

23. I compagni di squadra del giocatore che sta servendo non devono ostacolare gli avversari impedendo loro di vedere colui che serve e la traiettoria della palla; su richiesta sono obbligati a spostarsi.

24. Nel caso avvenga un’interferenza esterna (es.: palla in campo) il gioco sarà interrotto e l’azione ripetuta.

25. Gli Organizzatori, a loro insindacabile giudizio, potranno apportare modifiche al programma di gara nel caso avverse condizioni meteorologiche (o altri eventi esterni) abbiano causato consistenti ritardi nella programmazione delle gare, prevedendo, nei casi più gravi, la sospensione definitiva della manifestazione, senza che ciò comporti l’obbligo da parte degli stessi Organizzatori al rimborso delle quote di partecipazione.

26. La partecipazione alla manifestazione sportiva comporta l’accettazione del presente regolamento di gioco.

27. Per quanto non espressamente indicato valgono le regole di gioco internazionali della pallavolo.

28. Per ogni giocatore dovrà venire allegato alla mail di iscrizione il certificato medico almeno di sana e robusta costituzione (certificato emesso dal medico di base) I GIOCATORI PRIVI DEL CERTIFICATO NON SARANNO AMMESSI AL TORNEO.

29. E’ consentita l’iscrizione di un giocatore in più squadre di diversa categoria , a patto che questo non sia vincolante per lo svolgimento degli incontri. Ogni squadra deve avere almeno 4 giocatori che possano sempre garantire lo svolgimento dell’incontro. L’organizzazione non gestirà la sovrapposizione degli incontri per squadre con giocatori in comune.

.

REGOLE DEL CAMPEGGIO

 

1. Solo chi è in possesso del bracciale di appartenenza al torneo può accedere all’area campeggio

2. È vietato accendere fuochi

3. È vietato utilizzare generatori a combustibile

4. L’area non è attrezzata a campeggio. Non sono presenti prese elettriche (saranno disponibili negli spogliatoi).

5. Sarà possibile campeggiare solo con tende, non è consentito l'accesso con Camper o simili.